skip to Main Content

Potrebbe essere buona norma disattivare la scadenza password quando NethService NON è CONTROLLER DI DOMINIO

Questo per ovviare ad una serie di problemi, come quello degli ultimi giorni. In particolare al cliente era stato messo uno script all’avvio automatico che montava alcune unità di rete collegate al NethService, utilizzando per il mount le credenziali dell’utente.

Scadendo le password il cliente ha cambiato tutte le password degli utenti comportando il malfunzionamento di tutte le applicazioni di contabilità che utilizzavano tali unità di rete, su tutti i pc. E’ stato necessario riportare tutte le password a quelle vecchie (fortunatamente conosciute!) per non entrare in teleassistenza su tutti i pc e cambiare lo script. Senza tener conto della richiesta password dei vari client di posta, e della mancata sincronizzazione con le credenziali di accesso ai singoli pc, che non permette più di accedere alle condivisioni di NethService. (se non chiedendo ogni volta le nuove credenziali!)

Attenzione alla legge sulla privacy:

http://www.parlamento.it/parlam/leggi/deleghe/03196dl3.htm#ALLEGATO%20B

 

Alessio Fattorini - Community Marketing Manager

Particolarmente attratto da tutto quello che aiuta ed incentiva le persone a lavorare e collaborare insieme.
In Nethesis creo community, racconto storie e lavoro con l'Open Source.
Community Strategist, Copywriter, Speaker internazionale e Linux Sysadmin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top