skip to Main Content

Prendere usb_backup lo trovate usb_backup

rinominare in usb_backup e copiare in

/sbin/e-smith/usb_backup

cambi i permessi
chmod 755 /sbin/e-smith/usb_backup

poi cambia gli attributi di backupsmb così

config setprop backupsmb sambaBackupUnc /dev/sdc1
config setprop backupsmb fileSystem ext3
config setprop backupsmb status disabled

# config show backupsmb
backupsmb=service
backupTime=2:00
fileSystem=ext3
sambaBackupUnc=/dev/sdc1 ( se sdc1 devi controllare bene dove viene visto
il disco usb !!!! )
sambaBackupUser=Guest
splitSize=4000m
status=disabled

Per diverse copie aggiungere la chiave numBackups con il numero delle copie da tenere.

Poi devi solo aggiungere al cron.d il file

/etc/cron.d/usb_backup

fatto così

0 01 * * * root /sbin/e-smith/usb_backup

ad esempio per farlo all’una di notte.

Il backup su samba non è più utilizzabile, il server comunicherà al centro
servizi il risultato del backup credendolo su samba.
expand-template /etc/crontab

 

Alessio Fattorini - Community Marketing Manager

Particolarmente attratto da tutto quello che aiuta ed incentiva le persone a lavorare e collaborare insieme.
In Nethesis creo community, racconto storie e lavoro con l'Open Source.
Community Strategist, Copywriter, Speaker internazionale e Linux Sysadmin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top